L'otturatore delle fotocamere - FOTO RIETI di Daniel Rusnac

Foto Rieti
“ Se sapessi come
si fa una buona
fotografia,
la farei sempre.”
Robert Doisneau
Vai ai contenuti

L'otturatore delle fotocamere

ABC fotografico
L'otturatore è un dispositivo che può aprirsi e chiudersi, come le palpebre  dell'occhio umano, facendo entrare la luce nella macchina fotografica, al momento dello scatto. In tal modo l'immagine che il fotografo aveva precedentemente inquadrato va ad impressionare la pellicola.

  • L'otturatore rimane aperto per tempi che possono essere decisi dal fotografo ed impostati prima dello scatto, mediante un opportuno congegno. Si tratta, in genere, di tempi molto brevi, inferiori ad un secondo.

  • Il tempo di apertura dell'otturatore è il tempo in cui la luce va a colpire la pellicola e viene chiamato tempo di esposizione.

  • Ci sono vari tipi di otturatore: in alcune macchine è situato nell'obiettivo, è circolare e ha una forma che ricorda il diaframma (ha delle lamelle, come quelle del diaframma, che si aprono al momento dello scatto formando un'apertura circolare  che lascia passare la luce per un tempo predeterminato). Questo è il cosiddetto otturatore anulare.

  • In altre macchine, per esempio le più comuni SRL 35 mm in vendita nei negozi, ha la forma rettangolare, ed è situato nel corpo macchina, fra lo specchietto e la pellicola. Esso si apre e si chiude come una piccola finestra avvolgibile.  Questo è il cosiddetto otturatore a tendina.Dopo ogni scatto l'otturatore deve essere ricaricato, ovverosia deve nuovamente essere messo nella posizione pronta per un altro scatto.
© Fotorieti 2018  Tutti i diritti riservati
I contenuti di questo sito (testi, immagini ecc...) sono di proprietà intellettuale di FotoRieti e sono soggetti a ''Riproduzione Riservata'';quindi è vietata, ai sensi della Legge 633/41, la riproduzione anche parziale senza l'esplicita autorizzazione dell'autore.
Daniel R.
info@fotorieti.it
+39 3331325995




Logout
Torna ai contenuti